Lui è Leggenda

Oggi mio figlio è andato a scuola con questa maglietta, che da domani andrà anch’essa in pensione per raggiunti limiti di taglia e di decenza.
Non sarà una giornata facile, per nessuno di noi. E sabato sarà pure peggio.
Vi ripropongo qui il mio pezzo d’addio a Buffon, scritto il 19 ottobre 2016 per JUVEATRESTELLE.IT

Marzo 2015. La loro prima volta allo Stadium.
“Papà, compriamo la maglia della Juve?”
“Certo, ve l’avevo promesso”
“Evviva! Io quella di Pirlo!”
(Uhm… Pirlo sarà anche not impressed ma mi sa che lei è già impressed. Non le importa se è forte, le piace “come” gioca, con quella sicurezza sfrontata, quel carisma magnetico… “Mantieni la calma e passala a Pirlo”, recita una maglietta. Che sistema tutto lui, non c’è bisogno di agitarsi. Capisco possa far colpo su una bambina. Oddio, è un po’ presto in verità, ma meglio che le piacciano i tipi così, piuttosto che qualche truzzo, tamarro e tatuato, che un domani mi apostroferà con cose tipo “bella zio” o “simpatico il tuo vecchio”. Sai che simpatia…)
“Io voglio quella di Buffon!”
Non avevo dubbi. La sua passione per Gigi mi era nota fin da quella sera dei rigori col Napoli, in Supercoppa. Pur nella sconfitta, Gigi è sempre Gigi.
“Sai che non mi piace che usi il termine voglio…”
Imbarazzo per il rimprovero, ma non cambia idea.
“Sì, però io voglio quella”.

“Mi spiace, non le abbiamo le maglie da portiere così piccole”.
Il colpo è pesante. Mi abbasso per mettermi di fronte a lui: “Dai, ne scegliamo un’altra”.
Si tuffa sulla mia spalla e mi abbraccia per nascondere il magone.
Posso forse impedirgli di fare dei capricci inutili, ma non posso impedirgli di rimanerci male.
Per fortuna la partita è ancora lontana. Nello store non c’è ancora il solito casino, così la commessa ha un minuto in più per noi.
“Senta, facciamo così. Se vuole possiamo provare la terza maglia, che è verde come quella di Buffon, e può comprare quella. Sarà grande lo stesso, ma proviamo la taglia più piccola e vediamo se gli va bene. Sarà un po’ lunga ma magari la può accorciare”.
Ovviamente la maglia non gli va bene. Saranno almeno due taglie in più. Come minimo. Gli arriva sotto le ginocchia. Sono francamente perplesso. E poi quella maglia verde, di un verde che neanche si capisce che verde è, a me fa proprio schifo. Ma la commessa offre un assist degno del miglior Platini a mio figlio: “Almeno la può mettere per più anni”. Seee, va beh. Mi arrendo. Stampano “1” e “Buffon” sulla schiena e usciamo con la maglia indossata sopra il giubbotto, che tanto non stringe. Speriamo almeno la si possa accorciare un po’…

Ieri sera. Serata di Champions.
“Papà, deve giocare sempre Buffon, perché è una leggenda. È il più forte di tutti. Neto deve stare in panchina”.
Oh bella, da dove gli viene questa idea? Vuoi vedere che a scuola…
Lo guardo. “Certo, è il più forte di tutti. Ma non potrà giocare per sempre. E anche Neto non è poi così male, dai”.
I suoi occhi restano fissi sul televisore. “Queste partite le deve giocare Buffon”.
“Ok, va bene”.
“Papà, vinciamo 1-0”.
“Speriamo”.

Calcio di rigore.
E penso: è proprio una coppa stregata per noi. Le milanesi la vincono perfino per caso e noi invece ce n’è sempre una. È maledetta.
Ma quale maledetta e maledetta!  Sai benissimo che cose tipo “non è nel nostro DNA”, “è una coppa stregata” e simili sono minchiate senza alcun valore! Se Bonucci fa una cavolata colossale, cosa c’entra la sfortuna?!?
E mentre cerco di convincermi che la parte razionale del mio cervello ha ragione…
“Hai visto??? Si è buttato e (emette un suono irriproducibile)! L’ha parata!!! Però doveva bloccarla”.
“Beh ma era un calcio di rigore, è già tanto che l’abbia respinta”.
“Ma lui è Buffon, poteva bloccarla”.
A furia di sentir dire che Gigi è Superman finisce che i bambini ci credono davvero…

Due minuti alla fine del primo tempo.
“Tato, mi sa che non lo vedi il gol” (la fine del primo tempo è il segnale che è ora di andare a nanna).
“Ma lo segnano nel secondo tempo. Vinciamo 1-0. Buffon para tutto”.
“Va bene, se lo dici tu”.
“Poi domattina mi dici come è finita”.
“Va bene”.

Quando l’arbitro caccia Lemina penso che mio figlio ha sbagliato pronostico. E invece… E Gigi para veramente tutto. Prende una palla con un riflesso che per forza sotto quella maglia schifosamente verde deve esserci Superman.
Ma non esulta. Non è esaltato ma non è neanche incazzato. Gigi, che cos’hai?
Lo vedo in conferenza stampa. Guardo la sua faccia. È evidente che è offeso per le critiche, ma non è solo quello. C’è un frullato misto di rabbia, dispiacere, consapevolezza, orgoglio.
Penso a Giulio Cesare. Pugnalato. Alla faccia che deve aver fatto vedendo i congiurati.
Chi siete voi per giudicare la grandezza di Giulio Cesare? Voi, che senza l’infamia di un omicidio avreste attraversato la Storia senza lasciare traccia alcuna? Io ho costruito la leggenda di un impero e voi osate criticarmi e pugnalarmi, per meschina invidia?
Al funerale non c’è nessuno, che vadano al funerale: ho già detto spesso, senza presunzione, di essere già di mio molto autocritico. E non ho bisogno di sentire la spocchia degli altri, che mancano di rispetto alla carriera e allo spessore di una persona. In tutta la mia vita non mi sono mai voluto omologare agli altri, quindi non mi interessa cosa dicono da fuori. Fra tante stupidate che ho sentito, solo una cosa era giusta: da Buffon pretendo di più“.
Giulio Gianluigi Cesare Buffon. Superman. Capitano.

Stamattina. Occhi ancora pesti per il sonno.
“Com’è finita la partita?”
“Abbiamo vinto 1 a 0 e Buffon è stato fantastico!”
“Papà, però la maglia di Buffon la metto domani, perché ha le maniche corte e ginnastica è domani”.
Sorrido. Quella maglia ormai è macchiata in più punti, soprattutto sulle ginocchia. Ha parecchi fili tirati e pure un buchino sul davanti, proprio vicino al colletto. Non ha voluto che fosse accorciata, perché tagliarne un pezzo sarebbe stato un sacrilegio. E continua a essere di quel colore verde che non si capisce neanche esattamente che tipo di verde sia, solo che adesso è pure un po’ slavato. Da tempo mia moglie e io abbiamo rinunciato a dissuaderlo: quando vuole metterla è giusto così. Però almeno adesso gli va quasi bene. Quasi.
Mio figlio ha sei anni. Lui, la Juve, l’ha solo vista vincere. Di Buffon ha visto solo le ultime stagioni, eppure ha già ben chiaro, meglio di tanti adulti, che in questa squadra di Invincibili c’è un solo Immortale.

“Papà, deve giocare sempre Buffon, perché è una Leggenda”.

Annunci

Informazioni su Stefano OssimoroJu29ro

Imparate a conoscermi dai miei scritti Vedi tutti gli articoli di Stefano OssimoroJu29ro

44 responses to “Lui è Leggenda

  • AP21

    Ho visto giocare nella mia squadra il portiere più forte di sempre. Sarà strano vedere l’undici di partenza sapendo che lui non potrà più esserci… Ma sono sicuro che lui e la Juve non si separeranno così presto.
    Ecco, mi darebe fastidio che accettasse un ruolo in federazione. Dopo tutta lo sterco che gli hanno tirato addosso, sia come componente della Juve del 2006 che a livello personale con le accuse per scommesse, voglio pensare che non voglia saperne.

  • ju29ro+7 e antico

    Io sono abbastanza “antico” per ricordare tutti gli ultimi grandi portieri della Juventus: solo Combi e Sentimenti IV sono sfuggiti alla mia esperienza…

    Tuttavia, fra tante, credo che quella di Gigi sia la stella più luccicante.

    Domani sarà un altro giorno di commozione, come quando smise Del Piero e come quando smisero, prima di loro, altre grandi bandiere.

    È il corso naturale della vita.

    Spero che Gigi non si separi mai dalla Juventus, che è sua come lui è suo.

  • GMSG1969

    Racconto che mi mette i brividi, felicissimo delle mie splendide bimbe, ma sinceramente un maschietto con cui condividere questi momenti un pò mi manca. Bravo Stefano!

  • ale75

    OT: massimo rispetto per la Federazione spagnola…cacciato Lopetegui su due piedi a poche ore dall’esordio…poi non ci meravigliamo se ci mangiano in testa da 15 anni…

  • AP21

    Qualcuno mi illumina sull’ingaggio che CR7 percepirà nei prossimi quattro anni? 30 milioni, ma in che parte pagati dalla Juve? No, perché se li sborsa tutti madama rischiamo di fare la fine dei tripeti cartonati vestiti di bianco… Nel senso che saremo costretti a smobilitare per restare a galla.

  • Ale75

    Finalmente siamo tornati a parlare di cose serie…altro che cr7…mondiali ecc…grazie aurelio

  • AP21

    Adesso, a parte il non senso logico di impostare un’operazione su Bonucci, che è andato via dopo aver cercato di spaccare lo spogliatoio, io mi chiedo perché bisogni a tutti i costi aiutare in modo tanto netto una società che storicamente ci è nemica (e tutti sappiamo a cosa mi sto riferendo). Voglio dire, erano moribondi, stanno cercando faticosamente di ricostruire, perché dobbiamo aiutarli dandogli Caldara e Higuain e facendogli anche fare una plusvalenza su Bonucci? Perché Paratici e Marotta sentono il bisogno di mettere in piedi un’operazione simile? Esce Rugani, entra Caldara, fine. L’acquisto dell’ex Atalanta era stato impostato per questo, mi pare. In più oltre a togliere Bonucci a loro, ce lo riprendiamo noi. Non mi interessa che abbia chiesto scusa (se è vero), tanto poi sarebbe questione di tempo prima di ricaderci. Spero che Allegri metta il veto sullo scambio.

    PS leggo adesso che Monchi vorrebbe Cuadrado. Cosa facciamo, glielo diamo? Dilapidiamo il vantaggio tecnico acquisito in sette anni?

  • steek hutzee

    Se Bonucci torna alla Juve, io questa volta lascio la Juve! Nel Milan, Bonucci doveva spostare gli equilibri, ma a quanto pare non ha spostato neanche un ciuffo d’erba del Meazza! E poi, dopo aver esultato a Torino per il gol segnato alla Juve, i tifosi juventini come accoglierebbero un suo ritorno? Agnelli, Marotta, Paratici, Allegri… meditate! La minestra riscaldata cambia sapore e si mangia perché non si ha nient’altro con cui sfamarsi. Il cibo scarseggia e ci accontentiamo di tutto pur di sopravvivere calcisticamente? Domando: la Juve è in simili condizioni?

  • Emanuela Bianconera

    Premetto che sono ignorante in materia, ma se il capitano del milan ce lo devono ancora pagare, mi spiegate perchè la nostra dirigenza dovrebbe fare uno scambio alla pari con Caldara? Tra l’altro un difensore giovane con un 31enne che non vuole più nessuno.

    • Stefano OssimoroJu29ro

      Dimentica la storia “ce lo devono ancora pagare”. L’esistenza della Cassa di compensazione rende del tutto fake questa notizia. Inoltre ci sono le fideiussioni, proprio per casi di quel genere.
      Bonucci vorrebbe tornare perché si è reso conto di aver fatto una coglionata. A quanto pare, però, il Milan dovrà tenerselo sul gozzo 😜

  • Emanuela Bianconera

    Grazie Stefano e spero sia davvero così

  • AP21

    Dunque pare che Conte andrà al Milan. Alla faccia delle belle parole a Gattuso, rassicurato sulla sua permanenza nonostante il cambio al vertice della società…
    Ancora di più, adesso, non bisogna assolutamente rafforzare il Milan dandogli Caldara e Higuain. Non dimentichiamoci che Conte ha vinto un campionato con Matri e Vucinic.

  • Anonimo

    Non so se Conte possa andare al Milan, è comunque una possibilità visto che si è un po’ bruciato come “carattere”, per cui può anche avere qualche difficoltà nel trovare credito presso le grandi europee.
    Non sono contrario al ritorno di Bonucci, anzi, per me si è semplicemente reso conto di avere fatto una cazzata, magari di avere agito d’impulso, nell’essere andato via da noi, io ho sempre creduto che lui fosse uno juventino dentro. Capisco che la Juve abbia un “problema” economico/di bilancio legato ad Higuain, nel senso che dall’arrivo di Ronaldo tutti sapevano che Higuain dovesse essere venduto, non mi è chiara però l’operazione Caldara, supponiamo che il Milan per accollarsi Higuain abbia chiesto Caldara però mi pareva che chi fosse all’angolo fosse ancora di più il Milan dato che oramai erano costretti a sbolognare Bonucci dopo l’uscita di Leonardo. E poi, a dirla tutta, mi sarei liberato di Rugani. Così sembra tanto che abbiamo dato al Milan non una ma due stampelle. Mi sembra che una costante per noi sia quella di avere sempre una certa difficoltà nel mercato in uscita, ci facciamo spesso trovare in situazioni dove siamo costretti a vendere alle condizioni di chi vuole acquistare oppure parecchi giocatori ci lasciano a parametro zero.
    Jo, uno dei barboni

  • Ale75

    Ciao Stefano ciao tutti…sono in vacanza..il bimbo ha l’eritema(é la sua prima estate al mare) mia moglie non era pronta a questa esperienza…in un villaggio (a cinque stelle???) Ci hanno pure rubato il passeggino..capirai..io sono un po stanco…e non ho voglia di arrovelarmi il cervello..se hai tempo e voglia spiegaci cosa è successo sull’asse torino-milano..so che tu lo hai capito…altrimenti amici come prima..con immutata stima

    • Stefano OssimoroJu29ro

      Azz, mi spiace per le disavventure. Coi bambini piccoli son sempre vacanze un po’ a metà 😜

      Sull’asse Milano-Torino è successo che la Juve voleva un difensore forte e il Milan una punta, così han fatto lo scambio. A quel punto in rosa ci sarebbero stati 6 centrali: uno doveva uscire per forza. È toccato a Caldara. Questo in estrema sintesi. Per i dettagli, appena riesco scrivo su J3s, come al solito

  • Ale75

    Grande capacità di sintesi….grande e basta…abbiti molte cordialità…..🚸🚸🚸

  • AP21

    A mente fredda c’è una cosa che non mi torna. Il Milan è sotto la lente dell’UEFA per il fpf ed ha rischiato l’EL fino all’altro ieri. Come si sono potuti permettere l’operazione caldara higuain? A livello di ingaggi hanno aumentato, in più hanno messo fuori 18M…

    • Stefano OssimoroJu29ro

      Ti riporto il commento di Nino Ori:
      “Finanziariamente, dall’operazione Bonucci-Caldara-Higuain quest’anno noi abbiamo un beneficio complessivo di ca. 43 mln, mentre loro hanno un aggravio di costi di ca. 23 mln.
      Questi gli elementi per il calcolo.

      Juventus
      (Higuain) – 3 anni – residuo 53,6 – ammort. 17,9 – ingaggio 15 – incasso 18 – uscita 1,5
      (Caldara) – 3 anni – residuo 13 – ammort. 4,3 – ingaggio 3 – plus 22
      Bonucci – 5 anni – residuo 35 – ammort. 7 – ingaggio 11

      – entrano 53 (35+18)
      – plus 22 (Caldara)
      – escono 36,5 (35+1,5)
      – pdf liberata 4,3/anno (-15-7,3+18)
      – saldo teorico 42,8 (16,5+22+4,3)

      Milan
      (Bonucci) – 4 anni – residuo 33,6 – ammort. 8,4 – ingaggio 15 – plus 1,4
      Higuain – 1 anno – prestito 18 – ammort. 0 – ingaggio 19
      Caldara – 5 anni – residuo 35 – ammort. 7 – ingaggio 4

      – entrano 35
      – plus 1,4 (Bonucci)
      – escono 53 (35+18)
      – pdf aumentata 6,6/anno (-23,4+19+11)
      – saldo teorico -23,2 (-18+1,4-6,6)

      Noi spendiamo 36,5 (35+1,5) e incassiamo 53 (35+18). Facciamo una plusvalenza enorme (22 mln) su Caldara e diminuiamo di 4-5 mln monte ingaggi e ammortamenti.
      Dopo aver riportato a casa uno fra i migliori difensori al mondo, perso un difensore che da noi non ci ha mai giocato e prestato (non venduto, ma prestato per un anno) un grande attaccante, che da noi sarebbe purtroppo stato di troppo, e quest’anno il campo lo avrebbe visto assai poco (oltre al fatto che già se n’era andato da Madrid per non fare lo scudiero a CR7).

      Il Milan invece spende 53 e incassa 35. Fa una plusvalenza minima su Bonucci e aumenta di 6-7 mln ammortamenti e ingaggi. E tra un anno potrà restituirci Higuain o riscattarlo a 36 mln.

      Nino Ori”

    • AP21

      Chirugicamente esaustivo, direi. A maggior ragione, adesso mi chiedo se sia l’ennesimo all-in rossonero per provare a raggiungere la Champions. Se va male… Magari.

  • steek hutzee

    Se n’è andato sbattendo la porta e sputando nel piatto dove ha mangiato e perculeggiato i tifosi juventini. L’ho già scritto, dicendo che se Bonucci tornava alla Juve io non l’avrei seguita con lui in squadra. E così farò! A proposito, non vorrei che Bonucci “rispostasse” gli equilibri come ha fatto nel Milan.
    Considerazione di uno che di calcio ne capisce quasi niente: Bonucci era forte di suo, o perché aveva al suo fianco Buffon, Chiellini e Barzagli che spesso hanno rimediato alle sue famose “bonucciate”? E no, perché se lo era (è) di suo, doveva dimostrarlo anche nel Milan, seppure circondato da onesti pedatori!
    Indi poscia, alza la coscia e piscia, se Bonucci dovesse dimostrare il contrario e sposterà gli equilibri, avvisatemi e… stavolta non indosserò il cilicio del penitente, perché per me è e rimane un vanaglorioso!
    Ah, dimenticavo: dicono che il tutto si è fatto per vincere la Coppa dei campioni. Dopo otto finali perse su dieci disputate, mi viene qualche dubbio che ciò possa accadere. Comunque… chi vivrà vedrà!

    • Stefano OssimoroJu29ro

      Secondo me, in fase difensiva, Benatia è più forte. Certo, in fase di impostazione non c’è paragone. In ogni caso, più forte di Caldara lo è di sicuro. Cercavano un difensore forte, è evidente: Godin ha detto no, han virato su Bonucci.
      Bonucci, Cancelo, Emre Can, CR7. Il mercato di quest’anno, se chiude senza uscite di rilievo, è super; non c’è molto da dire. Poi, capisco che non sia semplice digerire il suo ritorno. Per me è più facile: non l’ho odiato quando se n’è andato, non faccio i salti di gioia ora che è tornato. Lo considero un -beep- che almeno si è reso conto di essersi sbagliato 😜

  • Ale75

    Grazie a te Stefano ed al mitico Nino….ora se qualcuno sa dove posso comprare un passeggino nei pressi di Jesolo sarò un uomo felice 😁😁😁😁😁

  • AP21

    Bene, riprendiamo da dove eravamo rimasti: vittoria nonostante due rigori negati con silent check del var, gol annullato per un contatto, pur grave, avvenuto dopo che cr aveva giocato il pallone.
    Come prima uscita ufficiale mi pare sia mancata la precisione al tiro, ed è evidente come si abbia un potenziale offensivo tale da poter essere un po’ spregiudicati. Forse con can e matuidi e giocando 4-3-3, con mario centravanti, si potrà essere più equilibrati.

    • AP21

      Ok, lasciamo stare il gol annullato, cr (spinto) la tocca col braccio. Diciamo che è stato giusto annullare, va…

  • ju29ro+7 e antico

    Ben ritrovati tutti i fratelli bianconeri superstiti. Spero che il fratello Steek Hutzee riconsideri i suoi propositi.

    Buon campionato a tutti, e per cominciare, sono 6 punti su 6.

  • ale75

    ciao a tutti..direi che quest’anno bisognerebbe mettere tutto il fieno in cascina prima possibile.. non mi dispiacerebbe affatto arrivare ai “santi” avendo già leggermente “demolito” la concorrenza…!!!
    odio le tabelle…ma un piccolo sguardo alla prossime partite…lo si può dare…
    3) PARMA – juve
    4) Juve -sassulo
    5) FROSINONE – juve
    6) Juve- bologna
    7) Juve – napoli
    8) UDINESE-juve
    9) Juve- genoa
    10) EMPOLI-juve
    11) juve – cagliari

  • Aldo

    Maaaaaa…non si commentano più le partite? 😉

    Ps: ricominceranno le trasmissioni j3s su Youtube?

  • Ale75

    Ciao Stefano…ciao a tutti.complimenti per il pezzo su juve a tre stelle…sei il nostro sconcerti! Scherzo ovviamente! Mi spiace che la trasmissione della radio di j3s non sia più appuntamento fisso…Non smobilitate però! Già perdere il canale tematico su ski era dura (A mio parere le web tv sono tristissime) ma perdere voi …nooooooo!

  • AP21

    Lungi da me fare pressioni, ma…
    Cosa è successo? Sono io o il blog è bloccato? Con Firefox non visualizzo nemmeno più la colonna dei tweets.

  • steek hutzee

    Stefano perché tutto questo silenzio “rumoroso” da parte tua: impegni di lavori e quant’altro?
    Alcune considerazioni da parte di un vecchio tifoso juventino, diventato ahimè anche juventino vecchio!
    Perché Report ha riaperto il problema della ‘ndrangheta tra i tifosi delle curve degli stadi solamente parlando di quella juventina?
    Il giornalista sinistroide di rai 3 dice che l’ha fatto perché sul problema c’è stata un’inchiesta della magistratura nei confronti della Juve: ma l’inchiesta non è stata chiusa con la condanna del presidente Agnelli perché, secondo l’ingiustizia italidiota, ha fatto sì che si consegnassero ai tifosi più biglietti consentiti e quindi alimentando il bagarinaggio?
    Perché si sputa sempre nel piatto juventino, tralasciando la realtà delle tifoserie napolista, romanista, laziale, milanista, interista ecc.?
    Perché Cairo chiede le “doppie” scuse da parte di Agnelli per lo striscione offensivo del 2014 nei confronti dei morti di Superga: una non bastava?
    Perché il Cairota e gli altri presidenti “calciopolisti”, non si sono mai scusati per gli striscioni sul tentato suicidio di Pessotto e per la scritta becera “- 39”, non tanto verso la Juve ma nei confronti dei familiari delle vittime dell’Heysel?
    Infine, l’inchiesta di rai 3 che si è occupata soltanto della Juve, cui prodest?
    Magari, nei meandri della loro mente obnubilata dall’antijuventinismo, vorrebbero che alla Juve si togliessero 4/5 scudetti, per darne poi uno ciascuno alle squadre che da otto anni ne vedono soltanto la schiena.
    Alcune considerazioni.
    A Pistocchi Pistacchio, come a tutti i “giornalai” prezzolati e “politichesi” anti juventini, non va giù il fatto che allo stadio ci sia il numero 36 a indicare i reali scudetti vinti dalla Juve. Ottima e pertinente la risposta di A. Agnelli: “In casa mia appendo quello che voglio”!
    Sandrino, sandruccio Mazzola, con la sua solita voce in falsetto, ha detto che lo stadio della Juve dovrebbe (o deve, non ricordo bene) essere chiuso per sempre, come se 14 milioni di tifosi fossero tutti dei delinquenti, incluso il sottoscritto.
    Mai detto popolare fu azzeccato: “L’asino che dà del cornuto al bue”!
    Perché non ci racconta, invece, dello scooter che vola giù dagli spalti dello stadio Meazza, buttato nella gradinata sottostante dai tanto gentili e onesti tifosi della Sfinter e del caffè che bevevano ai tempi di HH.?
    Sandruccio è quello che, dopo la pubblicazone del libro di suo fratello Ferruccio Mazzola (RIP) su quello che avveniva nello spogliatoio della benedopata, disse: “I panni sporchi si lavano in famiglia”.

  • Ale75

    Ciao Stefano…ciao tutti…mi auguro che con l’inverno si torni a popolare questo luogo di incontro…mi rattrista vederlo così….e poi dai ….fate uno sforzo per la radio….era davvero un giiuilello la trasmissione su juve a tre stelle…
    Ps: odio chi dice “te lo avevo detto…” ma sono felice di averci preso lo scorso 28 agosto….alla fine ci mancano i due punti regalati al giocattolaio….per il resto tutto bene…..

    • Aldo

      Anch’io mi sento un po’ più solo non avendo un luogo di confronto coi fratelli (le piattaforme dei giornali sportivi e non sono inferquentabili) e mi manca tanto la trasmissione (malavista compreso ;)).

    • Aldo

      Dimenticato le virgole “(le piattaforme dei giornali sportivi, e non, sono inferquentabili)

    • Stefano OssimoroJu29ro

      Anche a me. Purtroppo tutte le volte mi riprometto di ravvivarlo, e tutte le volte fallisco nel proposito.

      La radio un po’ resiste, abbiamo fatto due puntate quest’anno. Chissà, magari a breve ne organizziamo una terza. È un momento un po’ così. Vorrei, ma non prometto nulla…

  • Aldo

    13 vittorie e un pareggio (da polli) in campionato.
    4 vittorie e 1sconfitta (dominando) in champions.

    Ma che squadra abbiamo quest’anno?!

  • Ale75

    se domani perdiamo la supercoppa posso sperare che qualcuno torni a scrivere qui?….Ciao Stefano …ps ma la radio???????

  • ale75

    grandi!!! già segnato in agenda…mi aspetto un guru scatenato…buon tutto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: