Archivi categoria: Altro

Lui è Leggenda

Oggi mio figlio è andato a scuola con questa maglietta, che da domani andrà anch’essa in pensione per raggiunti limiti di taglia e di decenza.
Non sarà una giornata facile, per nessuno di noi. E sabato sarà pure peggio.
Vi ripropongo qui il mio pezzo d’addio a Buffon, scritto il 19 ottobre 2016 per JUVEATRESTELLE.IT

Continua a leggere

Annunci

La Logica applicata a #Donnarumma

Donnarumma ha debuttato in Serie A all’età di 16 anni. Da allora si è affermato come uno dei migliori prospetti mondiali nel ruolo. Titolare nel Milan, titolare nell’Under 21, secondo di un mostro sacro come Buffon nella Nazionale maggiore, probabilmente è IL migliore prospetto mondiale nel ruolo. 
Ovviamente, come tutti i migliori prospetti del mondo, ha suscitato (pare) l’interesse di tutti i principali club mondiali. Che strano. Continua a leggere


Lettera aperta ad Andrea Monti e alla Gazzetta dello Sport

L’avevo lanciata come una provocazione, ma alla fine alla Juve l’hanno presa sul serio, negando l’accesso a allo Stadium a due (tre?) giornali: cara Gazzetta, visto che non siete capaci di scrivere correttamente di noi, almeno non scrivete più di Juve!
Vi ripropongo quindi oggi questo post, che avevo scritto il 5 novembre scorso su juveatrestelle.it, a corredo di “Virgolettare la spazzatura“, in occasione dell’editoriale di Andrea Monti.

photo_2016-11-19_09-03-13

 

Egr. Dir. Andrea Monti buongiorno. Continua a leggere


Virgolettare la spazzatura

A seguito della odierna smentita di Buffon, già preceduta dalle smentite di Bonucci e Marotta, vi ripropongo questo pezzo, scritto su juveatrestelle.it il 4 novembre 2016. E a proposito di “attendibilità delle fonti”, andatevi a leggere la bella intervista di Giuseppe Simone (@GiuSette7) a Paolo Condò, sempre sui J3S (qui il link)

Continua a leggere


I media, la Juve e Donald Trump

Avvertenze per l’uso: se quello che vi ha condotto qui sono le parole “Juve” e “media” proseguite nella lettura; se invece è “Trump” smettete subito: non è un post sulla sua elezione e di lui non si parla se non marginalmente. Ah, il post è lungo. Tutto chiaro? Cominciamo.

Recentemente ho cambiato la frase della bio su twitter, passando da una citazione incrociata Pirandello-Oscar Wilde ad una molto meno sofisticata e molto più consona alla situazione, che dice: “è impossibile star dietro a tutte ‘ste minchiate”.

Perché? Beh, ogni giorno c’è qualche nuova notizia sui giornali, cartacei o testate on line che siano, di cui per qualche motivo devo occuparmi: molte posso bellamente ignorarle, ad alcune devo star dietro per motivi legati al lavoro, a quelle sulla Juve voglio star dietro per motivi affettivi. Il primo passo, inevitabilmente, è stabilire se siano notizie correlate al processo di “informazione” (La trasmissione e ricezione di messaggi relativi a notizie o nozioni ritenute utili o addirittura indispensabili per l’individuo o la società) oppure “minchiate” (Sciocchezze, stupidaggini). Poi, nel caso, si cercano argomenti e riscontri per smontare le suddette minchiate; lo devo fare nel caso del lavoro, lo faccio per piacere nel caso della Juve.

Visto che questo è un sito in cui si parla quasi esclusivamente di calcio e prevalentemente di Juve, parliamo di quelle. Continua a leggere


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: